La serie di inverter ibridi SPH di Growatt: semplicità e innovazione

Li aspettavamo. La nuova serie di inverter ibridi monofase SPH è finalmente in commercio. Gli addetti ai lavori ne hanno potuto saggiare i vantaggi nel corso dell’11^ edizione di KeyEnergy e oggi Growatt Italia li rende disponibili al mercato italiano.

La serie SPH è la sintesi di innovazione ed esperienza alla quale il marchio Growatt ormai ci ha abituato. L’inverter SPH è in grado di far aumentare la percentuale di energia solare che è possibile utilizzare per l’autoconsumo e tagliare le spese avendo cura dell’ambiente.

E’ stata progettata pensando alle esigenze energetiche di un’utenza residenziale che intende risparmiare senza dover rinunciare all’alta tecnologia, che desidera acquistare un prodotto facile da installare e da utilizzare.

Risulta anche ideale per chi si trova alle prese con un impianto di nuova costruzione. La serie SPH si dimostra, infatti, altamente flessibile permettendo di potere aggiungere la batteria in un secondo momento qualora si avesse la necessità.

Il grande vantaggio di affidarsi a Growatt è anche potere scegliere fra un’ampia gamma di soluzioni quella che meglio si adatta alle proprie necessità. In questo caso, la serie SPH è disponibile nelle taglie 3000, 3600, 4000, 4600, 5000 e 6000 Wp.

Puoi trovare nel nostro sito la scheda tecnica e gli altri sistemi di accumulo.

Design gradevole e configurazione intuitiva

Per Growatt la cifra estetica ha da sempre un ruolo fondamentale e la serie SPH continua su questa linea con un design compatto e gradevole.

LCD grafico interno a quattro bottoni agevola l’accessibilità dei dati permettendo di configurare l’apparecchio molto rapidamente e facilmente.

Facile installazione e assistenza affidabile

Alla semplicità dell’installazione del prodotto si aggiunge anche la possibilità di avere a disposizione l’equipe di supporto Growatt Italia, efficiente e pronta a rispondere ad ogni necessità.

Due MPPT significano maggiore energia

Una delle caratteristiche più interessanti della serie SPH è nell’offerta di due MPPT in ingresso. I due MPPT sono in grado di gestire due stringhe con tracker MPPT indipendenti, qualità che potrebbe tornare molto utile per chi possiede un impianto localizzato sul tetto con due orientamenti diversi come ad esempio est e ovest, possibilità molto comune.

Grazie agli algoritmi MPPT ad alta velocità è possibile massimizzare la potenza convertita e produrre maggiore energia. Il funzionamento transformerless permette di raggiungere un livello d’efficienza massima pari 97,7%.

Inoltre, l’ampio intervallo di tensione insieme al doppio MPPT assicura una elevatissima flessibilità.

Backup energetico d’emergenza

L’energia accumulata in batteria da SPH durante il giorno aiuta l’utente ad aumentare il proprio autoconsumo ma permette anche di avere una energia di backup a disposizione tutte le volte che viene a mancare la rete elettrica. In caso di mancanza di rete elettrica infatti SPH si imposta in modalità OFF grid e attiva una uscita ausiliaria indicata con l’acronimo di EPS (Emergency Power Supply). Il carico privilegiato collegato all’uscita EPS sarà quindi alimentato anche in mancanza di rete elettrica attingendo alla batteria e durante il giorno ai moduli fotovoltaici.

Monitoraggio continuo e intelligente

Il server Growatt dedicato alla piattaforma di monitoraggio permette l’accesso degli utenti ai dati di produzione del proprio impianto per verificarne la corretta funzionalità e/o la presenza di allarmi o notifiche di eventuali condizioni anomale. L’utente può accedere da PC oppure comodamente da smartphone utilizzando l’APP Shine Phone, scaricabile gratuitamente dagli store on-line.

Inoltre, per gli installatori più professionali ed evoluti è possibile creare un ambiente unico per il monitoraggio di tutti gli impianti installati. Questo è possibile utilizzando il nostro strumento software chiamato OSS (Online Smart Service).

Garanzia

La garanzia offerta da Growatt è di 5 anni ma facilmente estendibile gratuitamente a 10 anni previa iscrizione al sito www.growatt.it